Catherine Black (Kelly Reilly) è una famosa neurologa che nasconde il suo disturbo bipolare. L’unica persona che conosce il suo problema è la sua psichiatra, la dottoressa Helen Hartramph (Vanessa Redgrave), che le è stata accanto sin dall’inizio ed è stata una figura materna per Catherine quando sua madre, che ha sofferto lo stesso disturbo, si suicidò.